Ivano Petrucci: Colori e Forme

Dal 1 al 30 giugno 2018

Arte Paolo Maffei / via Riello 5" / 35122 Padova

orario dal martedi al sabato ore 9 - 12 e 15 - 19


 

"... L’uso dei colori diventa forma, e le forme escono dai fogli con l’uso dei colori. Le forme, i contorni, non sono esattamente delineati per lasciare spazio all’interpretazione della fantasia

07
 Comunque l'Eros      

di chi guarda, alla sua sensibilità. Così in Comunque l’Eros (2018) la coppia che si abbraccia è visibile solo parzialmente, ed è forse la stessa coppia (l’Autore?) presente anche in Attimo d’intensità (2017).
La forma si maschera, si traveste, può rendersi quasi irriconoscibile come in Femminile (2017); anche il colore viene usato allo stesso modo, come in Arti (2017).
Le paure prendono forma in Dietro l’angolo (2018) o in Incubo (2018), mentre sprazzi di fiducia sono presenti in Nelle tue mani (2017) o in Nascosto nella luce (2017).
La padronanza delle tecniche (acquerello, acrilico, olio, inchiostro di china, etc) è dimostrata dall’abilità nel disegno a cui unisce una grande sensibilità per il colore. Le sue opere sono ben costruite, armoniche, piacevoli a vedersi. Nei suoi dipinti è sempre presente la figura umana, prevalentemente femminile, che è rappresentata per lo più in movimento, quasi che i suoi soggetti non possono stare fermi e riposare ..."

ACCEDI AI MATERIALI
DELLA MOSTRA
Colori e forme
Opere in mostra
Nota biografica
Catalogo della mostra