È nato a Venezia nel ‘46, ora vive e lavora a Mestre.
Diplomato in Pittura e Disegno presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia, ha praticato le varie tecniche pittoriche e grafiche della classica pittura ad olio, all’acquerello, all’affresco, al restauro, all’incisione ed alla serigrafia. In questa tecnica, che lo ha appassionato fin dagli anni ‘80, ha messo a punto un particolare modo di fare che ha chiamato “pittura serigrafica”. Praticamente costruisce l’immagine direttamente in serigrafia senza prototipo e quindi necessariamente senza furbi passaggi fotografici.
Stampando da se i propri lavori nel proprio atelier è giunto alla sua ultima invenzione in materia, il “monotipo serigrafico”, dove ogni copia di un lavoro serigrafico pur mantenendo la stessa iconografia varia dalle altre per tono, colore, movimento della materia.
Ha tenuto corsi di Pittura e Disegno su incarico dell’Assessorato alla Cultura del comune di Campagna Lupia, dove ha avuto studio durante gli anni novanta, e per il quale ha organizzato numerose manifestazioni culturali.
La prima mostra personale risale al 1973, da allora ha realizzato decine di personali in Italia ed all’estero, partecipando inoltre ad innumerevoli mostre collettive.
Sue opere sono conservate in collezioni pubbliche e private in Italia ed all’estero.

Alcune opere di Nando Celin: